Corso di preparazione professionale

Marinaio per lo Yachting

BARI, dal 21 al 26 Giugno 2021
NAPOLI, dal 19 al 24 Luglio 2021
GENOVA, SOLD-OUT

  • Fase propedeutica

    Materiale propedeutico e corso online di lingua inglese (3 mesi)

  • Fase d'aula full-time

    48 ore di lezione in full immersion

  • Fase di stage

    48 ore a bordo di yacht e superyacht

  • Divulgazione CV

    Divulgazione cv e video-cv su territorio nazionale

DIVENTARE MARINAIO PER LO YACHTING?
OCCORRE PARTIRE DALLA GIUSTA FORMAZIONE

Il Corso si pone l’obiettivo di formare veri professionisti nel settore, attraverso l’analisi di tutti gli aspetti riguardanti la figura del Marinaio per lo Yachting.Per intraprendere questa professione è necessario essere in possesso delle certificazioni obbligatorie stabilite dalle capitanerie di porto.
Di fatti, il corso si propone di integrare il background tecnico di un Marinaio con una formazione incentrata su consuetudini, regole di condotta, immagine e soft-skills.

 

STRUTTURA DEL CORSO

    • Sede del corso: Bari, Napoli,Genova.
    • Partecipanti per edizione: max 20
    • Studio propedeutico individuale
    • 48 ore di lezioni in full immersion
    • Divulgazione cv e video-cv

Richiedi informazioni

La figura professionale

Il lavoro del marinaio per lo yachting è una professione molto affascinante, ma allo stesso modo dotata di competenze tecniche necessarie, oltreché soft skills e competenze innovative.
Nello specifico:
• collabora alla conduzione dell’imbarcazione in tutte le manovre di navigazione, approdo e ormeggio, sapendo intervenire con attività di piccola manutenzione e riparazione di guasti di modesta entità su apparati meccanici
e elettrici ed attrezzature;
• previene e interviene durante le situazioni di emergenza operativa relative a incendi, assistenza sanitaria elementare, salvataggio e sopravvivenza in mare;
• in base alla dimensione dello yacht, svolge servizi di assistenza e cura delle persone imbarcate e provvede ai diversi servizi di bordo quali approvvigionamenti, pulizia degli ambienti e preparazione dei pasti;
• fornisce assistenza ai diportisti nelle operazioni connesse all’ormeggio e nella fornitura dei servizi logistici portuali assicurando all’occorrenza la manutenzione e la sorveglianza anche delle imbarcazioni e delle strutture del porto.
• fornisce supporto operativo alle attività di movimentazione e rimessaggio in ambito portuale delle imbarcazioni e nella fornitura a terra di servizi di base ai diportisti.
Inoltre, possiede competenze innovative e soft skills, quali:
• la capacità di fornire un servizio come “advisor turistico – nautico”, ovvero accompagnando gli ospiti per piccole crociere; in tale occasione è chiamato anche alla valorizzazione dell’offerta naturale paesaggistica e culturale della costa;
• cura il CRM (customer relationship management) e applica le tecnologie ICT sia per la fidelizzazione dei clienti che per lo sviluppo di nuovi mercati, nonché per le procedure di sorveglianza.
Per intraprendere questa professione è necessario essere in possesso delle certificazioni obbligatorie stabilite dalle capitanerie di porto.
Di fatti, il corso si propone di integrare il background tecnico di un Marinaio con una formazione incentrata su consuetudini, regole di condotta, immagine e soft-skills.

PROGRAMMA COMPLETO
  • Servizio Advisor Turistico – nautico
  • Customer Relationship Management
  • Cura della persona e dell’abbigliamento professionale
  • Etichetta: come rivolgersi agli Armatori o agli ospiti
  • Vita di bordo
  • Mise en place della tavola e del buffet
  • Servizio: apparecchiare, servire e sparecchiare giornalmente
  • Pulizia degli ambienti: quali prodotti utilizzare, come e quando
  • Come deve essere fatta una pulizia interna ed esterna di un’imbarcazione a vela e di una a motore
  • Uscita in barca: nozioni base di manovre, ancoraggio, ormeggio
  • Hi-tech e yachting
ATTESTATI
  • Attestato privato di frequenza
  • Attestato di stage
FASE PROPEDEUTICA
  • materiale propedeutico
  • corso online di lingua inglese (3 mesi)
SBOCCHI PROFESSIONALI

Nello specifico,
• collabora alla conduzione dell’imbarcazione in tutte le manovre di navigazione, approdo e ormeggio, sapendo intervenire con attività di piccola manutenzione e riparazione di guasti di modesta entità su apparati meccanici e elettrici ed attrezzature;
• previene e interviene durante le situazioni di emergenza operativa relative a incendi, assistenza sanitaria elementare, salvataggio e sopravvivenza in mare;
• in base alla dimensione dello yacht, svolge servizi di assistenza e cura delle persone imbarcate e provvede ai diversi servizi di bordo quali approvvigionamenti, pulizia degli ambienti e preparazione dei pasti;
• fornisce assistenza ai diportisti nelle operazioni connesse all’ormeggio e nella fornitura dei servizi logistici portuali assicurando all’occorrenza la manutenzione e la sorveglianza anche delle imbarcazioni e delle strutture del porto.
• fornisce supporto operativo alle attività di movimentazione e rimessaggio in ambito portuale delle imbarcazioni e nella fornitura a terra di servizi di base ai diportisti.
Inoltre, possiede competenze innovative e soft skills, quali:
• la capacità di fornire un servizio come “advisor turistico – nautico”, ovvero accompagnando gli ospiti per piccole crociere; in tale occasione è chiamato anche alla valorizzazione dell’offerta naturale paesaggistica e culturale
della costa;
• cura il CRM (customer relationship management) e applica le tecnologie ICT sia per la fidelizzazione dei clienti che per lo sviluppo di nuovi mercati, nonché per le procedure di sorveglianza.

Come candidarsi

Compilando il form di richiesta informazioni sul sito internet www.istitutoeuropeodelturismo.com, il candidato richiede di partecipare alla selezione per il Corso. La prova di selezione prevede un colloquio motivazionale con una consulente didattica. Insieme all’esito del colloquio, verrà considerato il CV scolastico e lavorativo del candidato e la lettera motivazionale che dovrà produrre. La commissione esaminatrice considerando tutti questi elementi comunicherà l’esito della selezione e l’ammissione al Corso. Successivamente il candidato potrà procedere alla compilazione e all’invio del modulo di adesione.