Diventa Hospitality Manager con IET!

Master Online in HOSPITALITY MANAGEMENT 

Dal 14 Ottobre 2021 al 26 Febbraio 2022

  • Fase propedeutica

    Libri di testo + piattaforma di e-learning

  • Fase d'aula

    Impara dai migliori docenti, condividi la tua passione

  • Project Work

    Esercitati realizzando un progetto con la supervisione dei nostri docenti

Vuoi diventare Hospitality Manager?

Il Master Online in Hospitality Management si pone l’obiettivo di fornire una formazione a 360° nel settore dell’ospitalità.
Il Master è rivolto, in maniera particolare, a professionisti del settore, desiderosi di ottenere un avanzamento della propria carriera anche nella propria struttura.
Per questo fornirà, in fase propedeutica, delle lezioni online che avranno l’obiettivo di fornire una prima panoramica generale delle imprese ricettive e dei loro singoli aspetti. Il cuore della formazione sarà fornito attraverso lezioni online, che garantiranno una preparazione a livelli manageriali, al fine di poter gestire in maniera avanzata ogni peculiarità appartenente ad un’impresa turistica.

SERVIZI AGGIUNTIVI:

    • Project work: realizzazione di un progetto (1 mese);
    • Fase di stage: 350 ore presso azienda partner nella regione di interesse del partecipante;

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 20

[/vc_column]

Richiedi informazioni

FIGURA PROFESSIONALE

L’Hospitality Manager è una figura professionale e manageriale, che riveste un ruolo di elevata importanza all’interno di una struttura turistica.
Grazie alla sua conoscenza a 360° di ogni aspetto che riguarda i singoli settori di una struttura ricettiva, è in grado di intervenire tempestivamente nelle decisioni, al fine di migliorare le prestazioni e l’efficienza di ogni reparto.
Obiettivo ultimo sarà la soddisfazione del cliente e, di conseguenza, il miglioramento costante della Brand reputation
L’Hospitality Manager si interfaccia costantemente con tutti gli attori di una struttura ricettiva, gestendone i rapporti.
In altri termini, gestisce i rapporti tra dipendenti, i rapporti con i clienti ed i fornitori.
Verifica inoltre l’attuazione delle corrette strategie di marketing e comunicazione della struttura (Brand reputation sul web).
Prende decisioni relative alla corretta operatività dell’impresa, attua strategie di costante miglioramento in termini economico – gestionali.
Stabilisce accordi quali convenzioni, tecniche di fidelizzazione del cliente.
Gestisce le risorse umane.

[/mk_page_section]

[/mk_page_section]

[/mk_page_section]

[/mk_page_section]

REQUISITI
  • Diploma nel settore turistico o Laurea breve
  • Almeno 3 anni di esperienza nel settore alberghiero
  • Conoscenza della lingua inglese (livello intermediate B2)
ATTESTATI
  • Attestato di Partecipazione a firma del nostro Istituto Europeo del Turismo.
LEZIONE PROPEDEUTICHE

Lezioni propedeutiche online, spedizione materiale didattico, attivazione piattaforma di autoformazione in lingua inglese Go Fluent;

FASE D'AULA VIRTUALE

Fase d’aula virtuale in full immersion, per un totale di 204 ore.

PROGRAMMA
  • Introduzione al turismo: Il concetto di “Turismo” secondo l’UNWTO
  • Il sistema ricettivo in Italia
  • La classificazione alberghiera
  • L’Organigramma nelle strutture ricettive
  • La centralità della persona nell’hospitality

GESTIONE FRONT OFFICE & BACK OFFICE:

  • La prenotazione: cos’è, come gestire la cancellazione
  • Gestione e distribuzione delle prenotazioni
  • Gestione utilizzo piattaforme di prenotazioni online (Booking, Air b&b, Expedia, ecc…)
  • Gestione del colloquio telefonico
  • Gestione accoglienza del cliente, con e senza prenotazione (walk in)
  • Gestione check in: cenni adempimenti Questura e imposta di soggiorno
  • Il Check out (ricevute e fatture elettroniche)
  • Gestione overbooking
  • Gestione vendite servizi ancillari
  • Gestione situazioni di stress – Abilità nel problem solving
  • Gestione reclami in loco e online
  • Comunicazione tra receptionist, modalità passaggio di consegne, gestione turni di lavoro
  • Gestione comunicazione tra reparti (Reception-ristorante-spa-sala congressi)
  • Strategie volte a soddisfare e fidelizzare il cliente (upgrade camere e servizi)
  • Realizzazione preventivi e convenzioni con Aziende e privati
  • Gestione dei ruoli: – Responsabile di ricevimento – Capo turno – Turnante
  • Gestione tariffe camera e servizi ancillari (in bassa e in alta stagione)
  • Tipologie di strutture ricettive (Commerciale, turistica, turistica estiva, turistica invernale)
  • Marketing turistico e territoriale
  • Gestione sito web, visibilità, funzionalità
  • Strategie di marketing

HOUSEKEEPING E FACCHINAGGIO

  • Gestione ruoli e turni
  • Gestione per piani
  • Tipologia pulizie camere (se permanenza o check out)
  • Servizi accessori
  • Cura del cliente
  • Facchinaggio e deposito bagagli

FOOD &BEVERAGE MANAGEMENT

  • Tipologie dei servizi
  • Servizio in camera
  • Gestione ruoli in cucina e in sala
  • Gestione turni
  • Tipologie e stili menu
  • Haccp
  • Come gestire al meglio l’approccio al cliente
  • Ottimizzazione servizi al bar
  • Banqueting
  • Gestione costi e merci

CENTRO CONGRESSI E SPA

  • Gestione prenotazioni sale
  • Gestione servizi offerti
  • Gestione vendite servizi ancillari
  • Banqueting
  • Tipologie di eventi e congressi
  • Varie tipologie di allestimento sale
  • Realizzazione di convenzioni aziendali, rapporti con il cliente

LUXURY STRATEGY

AMMINISTRAZIONE E CONTABILITA’/ CONTROLLO DI GESTIONE

  • Gestione amministrazione ed economato
  • Inventario e gestione magazzino
  • Gestione convenzioni e offerte
  • Organigramma aziendale

REVENUE MANAGEMENT

  • Bottom rate, analisi SWOT
  • Analisi indicatori ADR, RevPAR, ARPAR e GOPPAR
  • Yield Management
  • Obiettivi e condizioni di applicabilità

SALES & MARKETING

  • Hotel Marketing Strategies

GENERAL MANAGEMENT E TEAM LEADERSHIP

  • Gestione e coordinamento del personale, dei reparti, del successo economico della struttura

DIGITAL MARKETING TURISTICO E SOCIAL MEDIA

  • Gestione campagne pubblicitarie
  • Web marketing e strategie comunicative
  • Attività di promozione turistica sui social network
  • Strategie di ottimizzazione visibilità della struttura nell’ambiente internet
  • Elaborazione contenuti efficaci
  • Utilizzo del sito web ufficiale
  • Gestione brand reputation
  • Social media trends
  • Come gestire i rapporti e le collaborazioni con tour operator e attività di promozione turistica

SEO

  • Brand strategies in social media in hospitality
  • L’importanza del Web 3.0
  • Utilizzo degli strumenti utili per una presenza costante e attiva nel mondo del web

RISVOLTI LEGALI: RISCHI E OPPORTUNITÀ

  • Il codice del turismo e la tutela del viaggiatore
  • Le nuove frontiere del turismo:l’extra ricettivo, ambiente e sostenibilità
  • I property manager e le locazioni turistiche tramite OTA
  • La classificazione alberghiera, le stelle nel ricettivo
  • L’assenza di standard qualitativi uniformi nell’extra-ricettivo
  • L’albergo e i pacchetti turistici
  • I general terms pubblicati sul web
  • La disciplina applicabile in assenza di condizioni generali
  • Il deposito alberghiero e il codice civile: gli oggetti abbandonati e il cliente che non lascia la stanza
PROJECT WORK

Realizzazione di un progetto focalizzato su tematiche che variano dal monitoraggio dei rischi alla gestione di un particolare evento, o alla creazione di servizi e soluzioni innovative

STAGE

350 ore di stage pratico formativo (facoltativo) presso Aziende partner, per mettere in campo, in maniera pratica, la formazione acquisita durante la fase d’aula

DOCENTI

  • Danilo Di Pasquale
    Danilo Di Pasquale

    Danilo Di Pasquale ha iniziato ad impegnarsi per l’industria alberghiera nel 1994, ha conseguito due Master in Hospitality Management ed in Revenue Management alla Cornell University di Ithaca, New York (USA). Si è specializzato in Revenue Management alla Glion Hotel School, a Glion (Svizzera). Dal 2004 ha fondato Suite24 – Consulenza e Formazione per l’Ospitalità con cui si occupa di progetti di sviluppo alberghiero, organizzazione dell’Hotel, pianificazione strategica, formazione, strategie di vendita, strategie di revenue management, controllo di gestione. Svolge attività di formazione per alberghi in Italia ed Estero: Qatar, Emirati Arabi, Polonia, Romania, Moldova, Slovenia, Egitto. Ha avuto il privilegio di tenere lezioni formative per l’Università di Urbino, Università di Ferrara, Università di Iasi (Romania), Università di Chisinau (Moldova), Università di Szczecin (Polonia) e per l’Ente di Promozione Turistica in Moldova.

  • Luciano Manunta
    Luciano Manunta

    Consulente alberghiero e formatore. Da oltre trent’anni opera nel comparto turistico alberghiero occupandosi di Formazione e Tecniche di Comunicazione. Ha collaborato alla stesura di testi scolastici, attualmente in uso, per gli istituti alberghieri. Presidente nazionale A.i.r.a (Associazione Italiana Ricettività e Accoglienza), associazione nazionale aperta a tutte le figure professionali che si occupano di Accoglienza ed Ospitalità. Vice-Presidente di “Solidus”, forum permanente, che raggruppa otto tra i più rappresentativi gruppi di professionisti del settore turismo. Co-fondatore di “Noi Siamo il Turismo”. Fondatore di Hotel & Co e di Ospitality Academy. Direttore scientifico di Ospitality.

  • BERARDO POMES
    BERARDO POMES

    Direttore Generale di importanti gruppi alberghieri. La sua formazione in ambito hospitality rappresenta un connubio tra le aree connesse al controllo gestione e quelle operative che fanno capo all’area F&B e all’area Sales and Marketing. Grande conoscitore del mondo gastronomico avendo collaborato con grandi chef stellati. Importante l’esperienza formativa con il suo grande maestro Gualtiero Marchesi. Nelle sue innumerevoli collaborazioni si annoverano aziende come: Fede group; StarHotels; Hilton; SmallLuxuryHotel; Gambero Rosso school; Alma; Mira Hotels; Royal hotels and resort group; Accor; Clubres.

Come candidarsi

Compila con i tuoi dati il form di richiesta informazioni e ti contatteremo entro pochi giorni lavorativi. La prova di selezione prevede un colloquio motivazionale con un consulente didattico; oltre all’esito del colloquio verranno considerati il CV scolastico e lavorativo dei candidati e le lettere motivazionali prodotte. È possibile supportare la candidatura con un portfolio di lavori e progetti precedenti. La commissione esaminatrice, considerati tutti questi elementi, comunicherà al candidato l’esito della selezione.